Tags

Related Posts

Share This

My Sweet Pepper Land

 

Ore 21.20

Regia di Hiner Saleem

(Kurdistan, Francia, Germania, 85’) vo. arabo, sottotitoli: italiano, inglese

Dopo la caduta di Saddam Hussein, Baran, eroe della guerra di indipendenza curda, decide di accettare un posto come comandante di polizia in un remoto villaggio ai confini con Iran e Turchia, eldorado del traffico illegale. Qui incontra Govend (Golshifteh Farhani), arrivata a insegnare nella scuola appena riaperta, nonostante l’ostilità dei suoi 12 fratelli. I due si batteranno per ristabilire l’ordine in questa terra devastata. Una favola western ambientata nel Kurdistan di oggi.

Anteprima italiana, alla presenza del regista e dell’attore protagonista Korkmaz Arslan

After the fall of Saddam Hussein, Baran, a Kurdish independence war hero, resolves to accept a position in a godforsaken village at the borders of Iran and Turkey, an illegal trafficking Eldorado .There he meets Govend, a beautiful young woman (Golshifteh Farhani) who has come to work as the teacher in the newly-opened school despite her twelve brothers’ hostility to the idea.

 

 

COMMENTI