I Stay – [Iran-Kurdistan MIX |small stories]...

Ore 16:00 – [Iran-Kurdistan MIX |small stories – slot totale 120′] Regia di Fatemeh Marzban (Iran 2018, 28’)   La storia di un uomo solitario che decide di restare su un’isola abbandonata da tutti gli abitanti in mezzo al Mar Caspio. L’isola è abitata da cavalli selvatici e bufali. L’uomo decide di domare i cavalli e prepararli per le corse. Anteprima internazionale   The story of a lonely man who decides to stay on an island abandoned by all the inhabitants in the middle of the Caspian Sea. The island is inhabited by wild horses and buffaloes. The man decides to tame the horses and prepare them for racing.   a seguire ‘Bavani‘ a seguire ‘Waterfolks‘ a seguire ‘High Dive‘ a seguire ‘Cold Candle‘ a seguire...

Bavani – [Iran-Kurdistan MIX |small stories]...

Ore 16:00 – [Iran-Kurdistan MIX |small stories – slot totale 120′] Regia di Sajad Ahmadbaigi (Iran/Kurdistan 2018, 28’) Intenso documentario che racconta di un matrimonio in una tribù di nomadi curdi nelle montagne di Zagros, nell’est dell’Iran. Anteprima italiana   This intense documentary is the story of a wedding in a tribe of Kurdish nomads in the mountains of Zagros, in eastern Iran.   precede ‘I Stay‘ a seguire ‘Waterfolks‘ a seguire ‘High Dive‘ a seguire ‘Cold Candle‘ a seguire...

Waterfolks – [Iran-Kurdistan MIX |small stories]...

Ore 16:00 – [Iran-Kurdistan MIX |small stories – slot totale 120′] Regia di Azadeh Bizargiti (Iran/Kurdistan 2018, 30’) Sakineh e Sobra sono due delle tante pescatrici dell’isola di Hangam nel Golfo Persico. Ogni giorno vanno in mare per sostenere le loro famiglie. Il film presenta la loro vita quotidiana in mare e a terra. Non c’è bisogno di nessuna narrazione, perché la loro storia si racconta attraverso immagini di straordinaria bellezza. Vincitore del premio miglior corto documentario al festival Cinema Verité Tehran. Anteprima europea   Sakineh and Sobra are two of the many fisherwomen of Hangam Island in the Persian Gulf. They go to sea every day to support their families. This film is a close-up of their daily life at sea and on shore. No narration is needed as their story tells itself through stunningly beautiful images. It won best short documentary film from Cinema Verité Tehran.   precede ‘I Stay‘ precede ‘Bavani‘ a seguire ‘High Dive‘ a seguire ‘Cold Candle‘ a seguire...

High Dive – [Iran-Kurdistan MIX |small stories]...

  Ore 16:00 – [Iran-Kurdistan MIX |small stories – slot totale 120′] Regia  di Donya Zandi (Iran/Kurdistan 2018, 9’)   Un bambino riesce a battere tutte le sue paure e il bullismo dei compagni con un salto mortale. Anteprima europea   A child can beat all his fears and bullying of his classmates with a somersault.   precede ‘I Stay‘ precede ‘Bavani‘ precede ‘Waterfolks‘ a seguire ‘Cold Candle‘ a seguire...

Cold Candle – [Iran-Kurdistan MIX |small stories]...

Ore 16:00 – [Iran-Kurdistan MIX |small stories – slot totale 120′] Regia di Navid Zare (Iran/Kurdistan 2017, 14’)   La vicina del piano di sotto si trasferisce all’improvviso. Al piano di sopra scoprono che aveva saputo di essere sieropositiva. La mattina dopo il loro figlio corre a farsi l’esame del sangue, ma trova il padre che sta già uscendo dall’ambulatorio. Lo insegue e lo vede precipitarsi a casa di un’altra donna, così scopre che il padre, infetto come lui, tradiva la moglie con almeno due donne. La sera a cena mentre il padre maltratta la madre come al solito, vorrebbe ucciderlo, ma ci ripensa perché lo ferebbe diventare una vittima. Anteprima italiana     The neighbor from downstairs suddenly moves out. Upstairs they discover that she found out she was HIV-positive. The next morning their son runs for a blood test, but finds his father who is already leaving the clinic. He follows him and sees him rushing to another woman’s house, so he discovers that his father, infected like him, cheated on his wife with at least two women. In the evening at dinner while his father is abusing his mother as usual, he would like to kill him, but he give up because he would make him a victim.   precede ‘I Stay‘ precede ‘Bavani‘ precede ‘Waterfolks‘ precede ‘High Dive‘ a seguire...

Bystander – [Iran-Kurdistan MIX |small stories]...

Ore 16:00 – [Iran-Kurdistan MIX |small stories – slot totale 120′] Regia di Sheyda Kashi (Iran 2017, 8’) Un anziano vive con una finestra davanti agli occhi. Vede un mondo freddo, in bianco e nero e fragile da dietro la finestra. Ma la finestra non è sempre stata lì mentre era un giovane partecipante attivo di una grande rivoluzione… Anteprima italiana     An old man is living with a window in front of his eyes. He sees a cold, black and white and fragile world from behind the window. But the window was not always there while he was a young active participant of a big revolution…    precede ‘I Stay‘ precede ‘Bavani‘ precede ‘Waterfolks‘ precede ‘High Dive‘ precede ‘Cold...

199 Little Heroes – Iraq...

Ore 18:00 199 Little Heroes serie diretta da Sigrid Klausmann Iraq di Ali Kareem (Iraq, Germania, 2018, 7’) v.o: arabo, sottotitoli:italiano, inglese   “199 Little Heroes” raggruppa una serie di mini documentari girati in tutto il mondo sotto il patrocinio della Commissione tedesca dell’UNESCO. L’obiettivo del film è quello di ritrarre un bambino in ogni paese del mondo, ognuno ripreso allo stesso modo: mentre va a scuola. Questo primo short film ha come protagonista un bambino iracheno. Anteprima italiana, alla presenza della regista Sigrid Klausmann   “199 Little Heroes“ is a worldwide film series project under the patronage of Germany’s UNESCO-Commission. Our aim is to portray one child in each country of the world – all of them framed alike by their way to school. The way to school is symbolic for the way into life, to education and, in that, into a better...

Carnet de Route a Ispahan...

Ore 15:00 Regia a Ispahan di Isabelle Eshragi (Iran, 2018, 15’ / 5 episodi) v.o: francese, persiano, sottotitoli: italiano   Un mese dopo che l’amministrazione Trump ha annunciato le sanzioni contro l’Iran, la fotografa franco-iraniana Isabelle Eshraghi torna a Esfahan, sua città natale, polmone economico dell’Iran. La fotografa osserva la vita quotidiana della gente di Isfahan in subbuglio dopo le sanzioni: i loro dubbi sul futuro sono tanti, eppure la vita continua… Anteprima italiana alla presenza dell’autrice   A month after the Trump administration announced sanctions against Iran, Franco-Iranian photographer Isabelle Eshraghi returned to her hometown of Esfahan, Iran’s economic centre. She observes the daily life of the people of Isfahan in turmoil after the sanctions. Their doubts about the future are many. Yet, life goes...

Waterfolks

Ore 17:30 Regia di Azadeh Bizargiti (Iran/Kurdistan 2018, 30’) Sakineh e Sobra sono due delle tante pescatrici dell’isola di Hangam nel Golfo Persico. Ogni giorno vanno in mare per sostenere le loro famiglie. Il film – vincitrice del premio miglior corto documentario al festival Cinema Verité di Tehran – presenta la loro vita quotidiana in mare e a terra: una storia narrata attraverso immagini di straordinaria bellezza. Anteprima europea   Sakineh and Sobra are two of the many fisherwomen of Hangam Island in the Persian Gulf. They go to sea every day to support their families. This film is a close-up of their daily life at sea and on shore. No narration is needed as their story tells itself through stunningly beautiful images. It won best short documentary film from Cinema Verité...

First Feature

Ore 15.30 – Gulf MIX | small stories Regia di Bentley Brown (USA, Arabia Saudita 2018, 14’) v.o.: arabo, sottotitoli: inglese, italiano Un anno prima della legalizzazione del cinema in Arabia Saudita, un gruppo prevalentemente femminile tenta di realizzare un lungometraggio. Nello spirito dei film d’esordio, qualcuno documenta la produzione usando la sua prima videocamera da 8 mm rimasta dall’infanzia. Lavorando in incognito, raccoglie anonimi racconti e li riunisce per formare una narrazione malinconica. Anteprima Italiana   A year before the legalization of cinema in Saudi Arabia, a predominantly female team attempt to make a feature film. In the spirit of debut films, someone documents the production using his first 8mm video camera left over from childhood. Working underground, he collects anonymous accounts and brings them together to form a melancholy...

Al-Johara – [FOCUS: FAIRY TALES FROM THE GULF]...

Ore 15:45 – [FOCUS: FAIRY TALES FROM THE GULF] a cura di Laura Aimone che introdurrà il focus e seguirà il Q&A con i registi presenti in sala (durata tot. 84 min) a seguire “Wonderland, a True Story” a seguire “Muneera”   Regia di Nora Al Subai (Qatar 2016, 26’) v.o.: arabo, sottotitoli: inglese, italiano Resa serva nella propria casa dalla sua cattiva famiglia allargata, Al-Johara riceve l’invito a un matrimonio da un vecchio amico d’infanzia. Con l’aiuto di una vicina di casa, una anziana donna eccentrica e tradizionale, Al-Johara potrebbe essere in grado di partecipare al suo primissimo matrimonio – e finalmente essere come la sue bellissime sorelle. Anteprima Europea   Made a servant in her own home by her evil stepfamily, Al-Johara receives a wedding invitation from an old childhood friend. With the help of a neighbor, an eccentric, traditional old woman, Al-Johara might be able to attend her very first wedding – and finally be like her beautiful...

Wonderland, a True Story – [FOCUS: FAIRY TALES FROM THE GULF]...

Ore 15:45 – [FOCUS: FAIRY TALES FROM THE GULF] a cura di Laura Aimone che introdurrà il focus e seguirà il Q&A con i registi presenti in sala (durata tot. 84 min) precede “Al-Johara” a seguire “Muneera”   Regia di Dana Al Mojil (Kuwait, 2011, 38’) v.o.: arabo, sottotitoli: inglese, italiano Wonderland è un adattamento dei classici “Alice nel Paese delle Meraviglie ” e “Attraverso lo Specchio” di Lewis Carroll, ambientato in Kuwait. Con ironia e uno sguardo penetrante, mette in evidenza le similitudini tra la situazione sociale e politica del moderno Kuwait e quella del Paese delle Meraviglie. Anteprima Europea   Wonderland is an adaptation of Lewis Carroll’s “Alice’s Adventures in Wonderland” and “Through the Looking-Glass” that is set in Kuwait. With irony and a penetrating look, it highlights the similarities between the social and political situation in modern Kuwait and...

Muneera – [FOCUS: FAIRY TALES FROM THE GULF]...

Ore 15:45 – [FOCUS: FAIRY TALES FROM THE GULF] a cura di Laura Aimone che introdurrà il focus e seguirà il Q&A con i registi presenti in sala (durata tot. 84 min) precede “Al-Johara“ precede “Wonderland, a True Story”   Regia di Oscar Boyson (Kuwait, 2014, 20’) v.o.: arabo, sottotitoli: inglese, italiano Tratto dal racconto del 1929 dello scrittore kuwaitiano Khalid Al Faraj, è la storia di una bellissima donna che deve soffrire per la perdita della ragione. Con la paura di essere sterile dopo essersi sposata, Muneera si affida a riti superstiziosi e alla speranza nei miracoli per scongiurare la sua disperazione. In un movimento onirico continuo tra Kuwait City e Venezia, ‘Muneera’ è un racconto ammonitore che avverte di prestare attenzione al misticismo ignorando la verità di fronte a noi. Anteprima Europea   Based on the 1929 short story by Kuwaiti writer Khalid Al Faraj, this is the tale of a beautiful woman who must suffer loss to gain understanding. Fearful that she is barren after she marries, Muneera relies on superstitious rites and the hope of miracles in order to ward off her despair. Dreamily and seamlessly moving between Kuwait City and Venice, ‘Muneera’ is a cautionary tale that warns of paying attention to the mystical while ignoring the truth in front of...

199 Little Heroes + Made in Palestine...

Ore 17:15 199 Little Heroes – Regia di Sigrid Klausmann (Germania, 2018, 50’) vo originale, sottotitoli italiano, inglese   “199 Little Heroes” raggruppa una serie di mini documentari girata in tutto il mondo sotto il patrocinio della Commissione tedesca dell’UNESCO. L’obiettivo del film è quello di ritrarre un bambino in ogni paese del mondo, ognuno inquadrato allo stesso modo: mentre va a scuola. L’andare a scuola diventa l’atto simbolico a rappresentare il modo in cui si entra nella vita, nell’educazione e, in questo modo, in un futuro migliore. La serie di documentari aiuta i bambini del mondo ad alzare la voce, e a esprimere la loro volontà di cambiare il mondo. Anteprima italiana, alla presenza della regista Sigrid Klaussman   “199 Little Heroes“ is a worldwide film series project under the patronage of Germany’s UNESCO-Commission. Our aim is to portray one child in each country of the world – all of them framed alike by their way to school. The way to school is symbolic for the way into life, to education and, in that, into a better future.    a seguire Made in Palestine – Regia di Mariam Dwedar (Palestine, Usa 2019, 7’) v.o. arabo sottotitoli italiano, inglese   Hirbawi Textile è l’unica fabbrica in Palestina che produce la tradizionale e iconica kefiah palestinese. Anteprima internazionale alla presenza della regista   Hirbawi Textiles is the only factory in Palestine that produces the iconic Palestinian scarf known as the...

Le fils du jouer

Ore 20.45 Regia di Carlos Chahine (Lebanon, France, 2018, 15’) v.o: francese, arabic. Sottotitoli: inglese, italiano   Tornato a Tripoli, sua città natale, Karim ricorda quella domenica del settembre del 1975 quando suo nonno gli chiese di andare a prendere suo padre al bar, all’altro capo della città. Aveva solo 6 anni, ed era pochi minuti prima dell’inizio della guerra… L’ultimo cortometraggio da regista di Carlos Chaine, tra i più grandi attori e autori del cinema e del teatro libanesi. Anteprima alla presenza del regista   Back in Tripoli, his hometown, Karim remembers this Sunday in September 1975 when his grandfather asked him to go get his father at the cafe, at the other end of the city. He was only 6 years old. It was a few minutes before the start of the...

Carnet de Route

Ore 21:00 Regia a Ispahan di Isabelle Eshragi (Iran, 2018, 15’ / 5 episodi) v.o: francese, persiano, sottotitoli: italiano   Un mese dopo che l’amministrazione Trump ha annunciato le sanzioni contro l’Iran, la fotografa franco-iraniana Isabelle Eshraghi torna a Esfahan, sua città natale, polmone economico dell’Iran. La fotografa osserva la vita quotidiana della gente di Isfahan in subbuglio dopo le sanzioni: i loro dubbi sul futuro sono tanti, eppure la vita continua… Anteprima italiana alla presenza dell’autrice   A month after the Trump administration announced sanctions against Iran, Franco-Iranian photographer Isabelle Eshraghi returned to her hometown of Esfahan, Iran’s economic centre. She observes the daily life of the people of Isfahan in turmoil after the sanctions. Their doubts about the future are many. Yet, life goes...

Eyebrows + Fork and Knife...

Ore 14.45 – [Egitto MIX / Small Stories]   Eyebrows Regia di Tamer Ashry (Egitto 2018, 22’) v.o. arabo, sottotitoli: inglese, italiano   Qual è l’unica cosa che vorresti non fosse proibita?”, scrive Aiesha in un gruppo vicino a Facebook per i suoi coetanei che indossano il burqa. Aiesha, soprannominata dai suoi coetanei come la fata eyed haori, incontra la sua amica Sally al centro commerciale poco dopo il post. Sotto il suo burka, nasconde più del suo corpo e del suo viso, e durante l’apparentemente ordinario shopping, scopre che quello che odia di più della sua vita è proprio quello che sta sopra i suoi occhi. Anteprima Europea   “What is the one thing you wish was not forbidden?,” Aiesha posts the controversial question in a close Facebook group for her burqa-wearing peers. Aiesha, who is nicknamed among her peers as the fair eyed haori, meets her friend Sally at the mall shortly after the post. Under her burka, she hides more than her body and face, and during the seemingly ordinary shopping trip, she discovers that what she hates most about her life lays right over her eyes.      a seguire     Fork and Knife Regia di Adam Abd Elghaffar (Egypt, 2018, 16’) v.o: arabo, sottotitoli: inglese, italiano   Sembra una conversazione casuale tra due sconosciuti, un uomo ed una donna, che si sono appena incontrati. Si rivelano i loro segreti affrontando temi d’amore, matrimonio e infedeltà. Esplorano le loro ragioni in un dialogo molto intenso, accettano la crudeltà, il sarcasmo e i consigli matrimoniali l’uno dell’altro. Fino ad arrivare alla scelta inaspettata di rivelare tutta la verità e andarsene proprio come si sono incontrati… da perfetti estranei. Anteprima Europea   Over what looks like a random conversation between two...