Tags

Related Posts

Share This

Wall


Ore 16.30

Regia di Moran Ifergan
(Israele, 2017, 64’) v.o: ebraico, sottotitoli: inglese, italiano

 

Una donna decide di interrompere il suo matrimonio e fugge nel più grande confessionale del mondo, il Muro del Pianto a Gerusalemme, e vi rimane per un anno. “Hakir” (Wall) segue la storia del divorzio della regista, attraverso le telefonate e i messaggi registrati tra lei e le donne importanti della sua vita: sua madre, sua sorella maggiore e la sua migliore amica. Al tempo stesso propone uno sguardo unico su ciò che accade nella “sezione femminile” del Muro del Pianto, il luogo pubblico più intimo al mondo.

Anteprima italiana, alla presenza della regista

 

A woman who decided to break-up her marriage, fled to the biggest confessional in the world, the Western Wall in Jerusalem and stayed there for a year. “Hakir” (Wall) follows the divorce story of the director, entirely through her phone calls and recorded messages to and from the important women in her life: her mother, her older sister, and her best friend. At the same time, the film provides a first glimpse at what happens in the “Women’s Section” of the Western Wall, the most intimate public site imaginable.

COMMENTI