Tags

Related Posts

Share This

Wajib

Ore 21.00 – Inaugurazione / Opening  Middle East Now 2018

di Annemarie Jacir
(Palestina, Francia, Germany, Colombia, Norway, Qatar, United Arab Emirates 2017, 96’)
v.o: arabo, sottotitoli: inglese, italiano

 

L’ultimo film della regista palestinese Annemarie Jacir, una delle più acclamate voci del cinema arabo di oggi. Abu Shadi è un padre divorziato e un insegnante ultrasessantenne che vive a Nazareth. Shadi, suo figlio architetto, arriva da Roma dopo anni di assenza, per aiutare suo padre a onorare il suo “wajib”: consegnare a mano le partecipazioni al matrimonio di sua sorella, secondo la tradizione palestinese. Quando padre e figlio, ormai estranei, passeranno la giornata assieme, le tensioni del loro rapporto riaffioreranno, mettendo a dura prova le loro vite così diverse. Con un’acuta ironia, e grazie all’interpretazione strepitosa dei due protagonisti Mohammad e Saleh Bakri, padre e figlio anche nella vita e due giganti del cinema arabo, Wajib racconta una storia toccante che indaga la linea sottile tra amore e dovere. Il film ha vinto il festival di Dubai, è stato candidato agli Oscar per la Palestina, e uscirà nelle sale italiane il 19 aprile, distribuito da Satine Films.

Alla presenza della regista, dell’attore protagonista Saleh Bakri e del produttore Ossama Bawardi

 

Abu Shadi is a divorced father and a school teacher in his mid-60s living in Nazareth. Shadi, his architect son, arrives from Rome after years abroad to help his father in hand delivering the wedding invitations as per local Palestinian custom (‘wajib’). As the estranged pair spend the day together, the tense details of their relationship come to a head challenging their fragile and very different lives.

 

 

Con la partecipazione speciale dell’attrice teatrale Laura Croce, che interpreta brani del poeta palestinese Mahmoud Darwish.

COMMENTI