Trues Stories of Love, Life, Death and sometimes Revolution...

Ore 19.00 Regia di Nidal Hassan (Siria, Danimarca, 2012, 65 ’) vo. arabo, sottotitoli: italiano, inglese. L’artista danese Lilibeth Cuenca e il regista siriano Nidal Hassan, impegnati a girare un film sulle donne che lottano per una vita piu’ libera in Siria, non avrebbero mai immaginato di arrivare a Damasco il giorno prima dello scoppio della rivolta. Il loro progetto e’ diventato cosi’ qualcosa di completamente diverso: un film sulla lotta di un intero popolo che vuole liberta’. Anteprima italiana.   It never occurred to Nidal and Lilibeth that the day of her arrival to Damascus-the sixteenth of March, would be the day preceding the announcement of the uprising in Syria. Moreover, it never crossed their minds that the film which speaks of the fates of Syrian women, who have declared rebellion and revolution for their freedom, would continue with other women who are now making their own revolution. Between Damascus and Copenhagen two filmmakers from two different cultures, try to tell real stories of love, life and death in the age of the revolution. Italian...

Tale of Two Syria

Ore 15.00 Regia di Yasmin Fedda (Siria, Uk, 2012, 64’) vo. arabo, inglese, sottotitoli: italiano, inglese. Girato in gran parte prima dello scoppio della rivoluzione, il film offre uno spaccato della vita quotidiana in Siria attraverso le storie, i sogni, gli interrogativi di due uomini: un fashion designer iracheno alla ricerca di una sistemazione nella capitale Damasco, e Botrous, un monaco appassionato di calcio che vive in uno sperduto monastero a Mar Musa. Anteprima italiana   A Tale Of Two Syrias is a snapshot of life before Syria’s uprising began, seen through the eyes of two people; Salem, an Iraqi refugee and fashion designer in Damascus and Botrus, a monk in the remote hillside monastery of Mar Musa. This film is about their dreams, discussions, and questions around freedom and choice in the year before Syria descended into serious conflict. Italian...

Round Trip

Ore 16.00 Regia di Mayar Al Roumi (Siria, Francia, 2012, 73’) vo. arabo, sottotitoli: italiano, inglese. Per Walid, un tassista di Damasco, la sua auto è il solo posto dove poter rubare un bacio alla ragazza che ama. Quando Suhair viene invitata a Tehran da un’amica, decidono di partire insieme in treno. Il viaggio diventa cosi’ un’occasione, splendida come il paesaggio che scorre davanti ai loro occhi, per conoscersi al di fuori del suo taxi… Anteprima italiana alla presenza del regista. Q&A con i registi Mario Rizzi e Mayar Al-Roumi.   For Walid, a taxi driver in Damascus, the only place he can steal a private kiss with his love, Suhair, is in his car. When Suhair is invited by her friend to visit Tehran, she and Walid together board a train from the Syrian capital to Tehran. As they follow the stunning scenery captured beautifully on film, Walid and Suhair finally have an opportunity to get to know each other outside of his taxi… Italian premiere in the presence of the director. Q&A with the directors Mario Rizzi and Meyar...