Tags

Related Posts

Share This

Last Men in Aleppo

Ore 11.00

regia di Firas Fayyad, co-regia di Steen Johannessen

(Siria, Danimarca, 2017, 104’) v.o. arabo, sottotitoli: italiano, inglese

 

 

Il film vincitore del Gran Premio della Giuria all’ultimo Sundance Film Festival. Un documentario dalla grande umanità che ci porta ad Aleppo in Siria, al fianco degli “White Helmets”, il corpo di volontari in prima linea fin dall’inizio di questa guerra massacrante. Khaled, Mahmoud e Subhi corrono nei luoghi dei bombardamenti e degli attacchi terroristici, per cercare i vivi e i morti tra le macerie. Ogni giorno si confrontano con un grande dubbio: scappare e salvare le loro famiglie dalle bombe, oppure continuare a salvare le vite degli abitanti di Aleppo tra le rovine?

Con introduzione di approfondimento al film

 

Nowhere is the human toll of Syria’s ongoing civil war more brutally manifest than in the lives of Aleppo’s “White Helmets”—first responders to the devastating bombing and terrorist attacks that have pushed this city to the brink of collapse. Volunteers Khaled, Mahmoud, and Subhi rush toward bomb sites while others run away. They search through collapsed buildings for the living and dead. Contending with fatigue, dwindling ranks, and concerns for their families’ safety, they must decide whether to stay or to flee a city in ruins.

COMMENTI