Jasad & The Queen of Contradictions

Ore 18.00

Regia di Amanda Homsi-Ottosson

(Libano, UK, 2011, 38’) vo. arabo, sottotitoli: italiano, inglese.

La storia dell’affascinante poetessa e scrittrice libanese Joumana Haddad, che ha suscitato innumerevoli polemiche in tutto il Medio Oriente per aver fondato Jasad (“corpo”), la prima rivista trimestrale erotica in lingua araba. Il documentario fa conoscere allo spettatore le motivazioni che hanno spinto l’appassionata Joumana a mettere in piedi un progetto così controverso e le sfide che affronta quotidianamente per portarlo avanti.

Anteprima italiana alla presenza della regista e della protagonista Joumana Haddad.

A seguire:
presentazione dell’ultimo libro della scrittrice libanese Joumana Haddad “Superman è Arabo. Su Dio, il matrimonio, il machismo e altre invenzioni disastrose” (Mondadori).
Introduce e modera Gad Lerner.

 

A documentary about a fascinating Lebanese poet and writer Joumana Haddad who has stirred controversy in the Middle East for having founded ‘Jasad’ (the Body), an erotic quarterly Arabic-language magazine.

Italian premiere in the presence of the director and of the protagonist Joumana Haddad.

To follow:
Presentation of the last book of the Lebanese writer Joumana Haddad “Superman is an Arab”.
Moderator, Gad Lerner, journalist (in Italian).

COMMENTI