Araf – Somewhere in Between...

  Ore 18.30 – [omaggio alla regista turca Yesim Ustaoglu] Regia di Yesim Ustaoglu (Turchia, Francia, Germania, 2013, 120’) v.o. turco, sottotitoli: italiano     Zehra e Olgun lavorano tutto il giorno in una stazione di servizio, dove la monotonia e la banalità dei turni di lavoro sono spezzate dagli slanci delle loro aspettative di un futuro migliore. Quando un giorno d’inverno arriva Mahur sul suo camion, Zehra e Olgun si scuotono, e il triangolo amoroso e la conseguente tragedia mandano in frantumi le illusioni su cui avevano costruito le loro aspettative. Attraverso la sofferenza trovano la via della speranza, a costo però della loro infantile innocenza.   Introduce il critico cinematografico Firat Yuncel / A seguire conversazione con la regista Yesim Ustaoglu     Pretty Zehra and handsome Olgun spend most of their young lives working in a service station cafeteria near a lonely highway. Their monotonous work shifts are broken up only by sparks of naive expectations of a brighter future. Zehra becomes fascinated by an older truck driver, Mahur, who spends much of his time on the road. As Zehra’s desire for Mahur turns into a tragic first love, Zehra and Olgun will experience a bittersweet rite of passage, leading to both suffering and...

Degrade

  Ore 18.30 – Replica del film d’apertura Regia di Tarzan & Arab Abunasser (Palestina, Francia, Qatar, 2015, 85’) vo. arabo, sottotitoli: italiano, inglese     Il primo lungometraggio dei gemelli registi palestinesi Tarzan & Arab, presentato all’ultimo festival di Cannes. Un salone di bellezza in una caldissima giornata estiva nella Striscia di Gaza. Una futura sposa, una donna incinta, una divorziata infelice, una donna devota e una tossicodipendente. La loro routine è interrotta dagli spari provenienti dall’altra parte della strada: una famiglia di criminali ha rubato una leonessa dall’unico zoo di Gaza, e Hamas ha deciso che è ora di regolare vecchi conti. Bloccate nel salone, le donne iniziano a svelarsi in attesa degli eventi. Rischieranno la vita per “liberare la leonessa”?   Alla presenza dei registi Tarzan & Arab Abunasser, dell’attrice Maisa Abd Elhadi e del produttore Rashid Abdelhamid     A hot summer’s day in the Gaza Strip. Today the electricity is on. Christine’s beauty salon is heaving with female clients: a bride-to-be, a pregnant woman, a bitter divorcée, a devout woman and a pill-popping addict. But their day of leisure is disrupted when gunfire breaks out across the street. A gangland family has stolen the lioness from Gaza’s only zoo, and Hamas has decided it’s time to settle old scores. How will the day end? ...

Barakha meets Barakha...

  Ore 11.00 Regia di Mahmoud Sabbagh (Arabia Saudita, 2016, 88’) vo. arabo, sottotitoli: italiano, inglese     Pensate che l’Arabia Saudita – paese in cui il cinema è bandito dal 1972 – possa essere il luogo meno adatto per girare una stravagante commedia romantica? Questo film vi dimostrerà il contrario. Lui è un funzionario comunale di Jeddah di umili origini, che fa anche l’attore di teatro. Lei è di una bellezza mozzafiato, figlia adottiva e rampolla di una ricca famiglia, che cerca di attirare clienti nella boutique trendy di sua madre ed è una reginetta su Instagram. Il destino li fa incontrare, in quello che probabilmente è l’ambiente più ostile per due innamorati. Ma i protagonisti dimostreranno un’ingenuità sconvolgente nell’aggirare le imposizioni della tradizione e la polizia religiosa, complici un’eccentrica levatrice e un reggiseno push up rosa. Film di grande successo all’ultimo festival di Berlino, per chi ha sempre voluto sapere cosa accade realmente in Arabia Saudita. Anteprima Italiana alla presenza del regista, dell’attore protagonista Hisham Fageeh (creatore del famoso video “No Woman, No Drive”) e dell’attrice Fatima AlBanawi     Do you think that Saudi Arabia – a country where cinema is forbidden since 1972 – may be the worst place where to set an hilarious comedy? This film proves the contrary. He’s a municipal civil servant from Jeddah of humble origins and an amateur actor, while she’s a wild beauty adopted daughter of a rich couple, a crowd-puller for her stylish mother’s boutique and manager of her own blog. Fate brings them together – in an environment hostile to dating of any kind. This is a film for anyone who’s always wanted to know just what else is going on in Saudi...