Kabul at Work

Ore 16.00 Regia di David Gill (Afghanistan, 2012, 15’) vo. dari, pashto, sottotitoli: italiano, inglese. Proiezione di 3 videoritratti di Kabul at Work, il progetto multimediale che racconta la Kabul di oggi attraverso gli uomini e le donne che contribuiscono ogni giorno, con il loro lavoro, a farla rinascere. Anteprima italiana alla presenza del regista   Screening of a 3 video portraits of Kabul at Work, a multimedia project that tells of the city of Kabul nowadays through men and women who contribute every day, through their work, to revive it. Italian premiere in the presence of the...

Parviz

Ore 16.00 Regia di Majid Barzegar (Iran, 2012, 105′) vo. Persiano, sottotitoli: italiano, inglese. – REPLICA – Parviz ha 50 anni e vive ancora con il padre. Quando quest’ultimo decide di risposarsi, è costretto a lasciare la sua casa e si ritrova a vivere un’esistenza solitaria, tra mille difficoltà’, lontana dal suo quartiere e dai legami umani che ha costruito in una vita. Ma alla fine trovera’ la sua via per riscattare tutte le ingiustizie subite. Presenta il film Felicetta Ferraro, iranista (Ponte 33).   Parviz is a man in his fifties who has lived his entire life in his father’s home and has never held a job. He spends his days doing housework for his father and chores for the people of the residential complex in which they live. This quiet routine suddenly comes apart with his father’s decision to remarry. Parviz is told to move out and live in a place that his father has rented for him.
  Introduce the Felicetta Ferraro, iranist (Ponte...

Jasad & The Queen of Contradictions...

Ore 18.00 Regia di Amanda Homsi-Ottosson (Libano, UK, 2011, 38’) vo. arabo, sottotitoli: italiano, inglese. La storia dell’affascinante poetessa e scrittrice libanese Joumana Haddad, che ha suscitato innumerevoli polemiche in tutto il Medio Oriente per aver fondato Jasad (“corpo”), la prima rivista trimestrale erotica in lingua araba. Il documentario fa conoscere allo spettatore le motivazioni che hanno spinto l’appassionata Joumana a mettere in piedi un progetto così controverso e le sfide che affronta quotidianamente per portarlo avanti. Anteprima italiana alla presenza della regista e della protagonista Joumana Haddad. A seguire: presentazione dell’ultimo libro della scrittrice libanese Joumana Haddad “Superman è Arabo. Su Dio, il matrimonio, il machismo e altre invenzioni disastrose” (Mondadori). Introduce e modera Gad Lerner.   A documentary about a fascinating Lebanese poet and writer Joumana Haddad who has stirred controversy in the Middle East for having founded ‘Jasad’ (the Body), an erotic quarterly Arabic-language magazine. Italian premiere in the presence of the director and of the protagonist Joumana Haddad. To follow: Presentation of the last book of the Lebanese writer Joumana Haddad “Superman is an Arab”. Moderator, Gad Lerner, journalist (in...

Noor

Ore 21.00 Regia di Ahmed Ibrahim (Egitto, USA, 2012, 15’) vo. arabo, sottotitoli: italiano, inglese. Per festeggiare il Ramadan, Fingo, 13 anni, vuole decorare di luci colorate le strade del quartiere povero del Cairo in cui vive. Si rende subito conto che la questione è molto più complessa di un filo di luci da appendere: deve battersi per farlo, conquistare i suoi vicini, e poi appenderle… il tutto in soli due giorni! Anteprima italiana alla presenza del regista.   Thirteen-year-old Fingo wants to hang lights outside his flat for Ramadan. He quickly realises there’s much more to the lights than just decorating. He has to take a stand, win over the community and hang his lights. All in two days! Italian premiere, in the presence of the...

Wajma – An Afghan Love Story...

Ore 21.00 Regia di Barmak Akram (Afghanistan, 2012, 86’) vo. persiano, sottotitoli: italiano, inglese. – Film di chiusura – Nevica a Kabul, e Mustafa, un cameriere precario, corteggia Wajma, studentessa giovane e carina. Tra i due inizia una relazione clandestina, appassionata e coinvolgente, senza rendersi conto che stanno per infrangere le dure regole della societa’ tradizionale afgana. Dopo che Wajma scopre di essere incinta, e Mustafa rifiuta di sposarla, le certezze della ragazza crollano. Il padre si trovera’ davanti a un bivio: decidere di mantenere l’onore della sua famiglia, oppure scegliere per il bene di sua figlia. L’ultimo film di uno dei piu’ acclamati registi afgani, che ha vinto il premio per la miglior sceneggiatura all’ultimo Sundance Film Festival. Anteprima italiana, alla presenza dell’attore protagonista Hadji Gul.   It’s snowing in Kabul, and gregarious waiter Mustafa charms a pretty student named Wajma. The pair begin a clandestine relationship—they’re playful and passionate but ever mindful of the societal rules they are breaking. After Wajma discovers she is pregnant, her certainty that Mustafa will marry her falters, and word of their dalliance gets out. Her father must decide between his culturally held right to uphold family honor and his devotion to his daughter.  The last film of one of the mst acclaimed Afghani directors, that won the award as best sreenplay at the last Sundance film Festival. Italian premiere in the presence of the protagonist actor Hadji...