Kabul at Work

Ore 21.00 Inaugurazione Regia di David Gill (Afghanistan, UK, 2012, 5’) vo. dari, pashto, sottotitoli: italiano, inglese. Kabul oggi, vista attraverso una serie di ritratti di uomini e donne che contribuiscono ogni giorno con il loro lavoro a farla rinascere. Un progetto multimediale del reporter inglese David Gill che assieme a un team di giovani afghani filma e intervista i protagonisti di una città (il tassista, il mullah, il postino, l’insegnate di scuola guida, la graffitara, il cambiavalute…) che sorprenderà lo spettatore per la sua vitalità e la capacità di credere nel futuro. Anteprima italiana alla presenza del regista   While Kabul is a city with huge problems, and security is certainly a major issue, there is another side of Kabul. Since 2001 it has gone from a devastated ruin, with 90% of its buildings damaged or destroyed, to a city reborn. It is now a vibrant and fascinating metropolis of nearly 4 million people. Kabul at Work gives voice to the people who keep this city humming along despite the war and mayhem. Whether rich, poor, famous, mundane, or simply eccentric, these characters give you an intimate peek into a Kabul you never knew existed. Italian premiere in presence of the...

Happy Birthday

Ore 21.00 Opening Regia di Mohanad Hayal (Iraq, Uk, Olanda, Ungheria, 2013, 8’) vo. arabo, sottotitoli: italiano, inglese. Storia toccante e divertente al tempo stesso, di un ragazzino che nel giorno del suo quinto compleanno fa visita alla tomba del padre. Distratto dalla macchinina con la quale sta giocando, si perde tra le tombe. Su una di queste trova la foto di una bambina della sua età, e inizia a giocarci… fino a che ritrova inaspettatamente la mamma. Anteprima italiana   A boy visits his father’s grave with his mother on his fifth birthday. The boy plays with his remote-controlled car, jumps over gravestones and gets lost in the rambling graveyard. He discovers the photo of a little girl on a grave. She could be about his age and he plays with her as though she is still alive: she also deserves a present! Italian...

My Green Pencil

Ore 16.00 Regia di Fayaz Bahram (Iran, 2012, 3’) vo. senza dialoghi. Una bambina sacrifica la sua bella matita verde per riportare indietro la primavera. Anteprima italiana   The kid sacrifices all he has (crayon) to bring the spring back to life. Italian...

Under the Colours

 Ore 17.45 Regia di Esmail Monsef Iran, 2012, 20’) vo. persiano, sottotitoli: italiano, inglese. Un indumento femminile, una peccaminosa gonna rossa, si impiglia sul reticolato di una caserma, facendo sognare i giovani soldati che la raccolgono. Anteprima italiana.   When a mysterious female garment is found in a soldier’s garrison, dealing with the situation proves trickier than expected. A meaningful social commentary cloaked in a deceptively simple story. Italian...

Kabul at Work

Ore 20.45 Regia di David Gill (Afghanistan, 2012, 15’) vo. dari, pashto, sottotitoli: italiano, inglese. Proiezione di 3 videoritratti di Kabul at Work, il progetto multimediale che racconta la Kabul di oggi attraverso gli uomini e le donne che contribuiscono ogni giorno, con il loro lavoro, a farla rinascere. Anteprima italiana alla presenza del regista   Screening of 3 video portraits of Kabul at Work, a multimedia project that tells of the city of Kabul nowadays through men and women who contribute every day, through their work, to revive it. Italian premiere in the presence of the...

Keep Us, Keep Us

    Ore 16.00 Regia di Ehsan Amani (Iran, 2012, 21’) vo. persiano, sottotitoli: italiano, inglese. Una giovane coppia sposata e un amico in macchina. Chiacchiere, risate, tutto ripreso dal cruscotto. Poi uno scherzo banale cambia completamente l’atmosfera nell’abitacolo… e forse le vite dei suoi occupanti. Anteprima italiana   In cosmopolitan Tehran, people spend a lot of time in the car. In one shot, we follow the journey of a married couple and a good friend. The mood is spontaneous and humorous. After an inappropriate practical joke with a mobile phone, the inside of the car changes from a relaxed private space into a nerve-wracking cookie tin stuck in traffic. Italian...

Their Feast

Ore 17.20 Regia di Reem Morsi (Egitto, Canada, UK, USA, 2012, 20’) vo. arabo, sottotitoli: italiano, inglese. Alla vigilia della rivoluzione egiziana, una madre prepara una festa per celebrare il rilascio del figlio più grande dalla prigione. Il figlio più giovane, spedito alla ricerca di quello che manca per festeggiare degnamente, si confronta con le diverse opinioni dei vicini su quello che sta accadendo. Lo sguardo coinvolgente di una giovane regista sull’evento che ha cambiato il suo Paese. Anteprima italiana   In the wake of the 2011 Egyptian Revolution, a mother prepares a feast to celebrate the release of her eldest son from prison. The family’s youngest son goes on the hunt for the one ingredient they can’t afford, encountering his neighbours’ varying positions on the recent uprisings. With compassion and gripping realism, Reem Morsi gives voice to the emotional legacy of this historic event. Italian...

Kabul at Work

Ore 19.00 Regia di David Gill (Afghanistan, UK, 2012, 5) vo. dari, pashto, sottotitoli: italiano, inglese. Proiezione di uno dei video-ritratti di Kabul at Work, il bellissimo progetto multimediale che racconta la Kabul di oggi attraverso gli uomini e le donne che contribuiscono ogni giorno, con il loro lavoro, a farla rinascere. Anteprima italiana alla presenza del regista   Screening of a video portraits of Kabul at Work, a multimedia project that tells of the city of Kabul nowadays through men and women who contribute every day, through their work, to revive it. Italian premiere in the presence of the...

Maqloubeh

  Ore 21.00 Regia di Nicolas Damuni (Palestina, 2012, 10’) vo. arabo, sottotitoli: italiano, inglese. Cinque studenti che dividono lo stesso appartamento a Ramallah, sono bloccati in casa dal coprifuoco. Per passare il tempo decidono di mettersi a cucinare il “maqloubeh”, il famoso piatto regionale palestinese. Non si trovano d’accordo sugli ingredienti, e quando alla fine trovano una ricetta comune… arriva un ospite inatteso. Anteprima italiana   Five students sharing the same apartment in Ramallah, are stuck at home by curfew. To kill the time, they decide to start cooking the “maqloubeh”, the famous regional Palestinian dish. They don’t agree on the ingredients, and when they finally find a common recipe … an unexpected visitor arrives. Italian...

Behind Me Olive Trees...

Ore 18.00 Regia di Pascale Abou Jamra (Libano, 2012, 20′) vo. arabo, sottotitoli: italiano, inglese. Tornati al loro villaggio di origine nel sud del Libano dopo dieci anni trascorsi in Israele, Maryam e il fratello si ritrovano circondati da ostilità e sospetti, per il fatto di essere figli di un agente del “Lahd”, che aveva collaborato con l’esercito israeliano prima della liberazione del Libano nel 2000. Anteprima italiana After living in Israel for 10 years, Mariam and her brother return to their native village in southern Lebanon. Their homecoming is treated with suspicion and hostility as they are the children of an agent of the ‘Lahd army’, who was cooperating with the Israeli forces, before southern Lebanon was freed in 2000. Italian...

The Island – Al Djazira...

  Ore 22.30 Regia di Amin Sidi-Boumédine (Algeria, 2012, 35’) vo. arabo, sottotitoli: italiano, inglese. Un uomo vestito con una strana tuta, un po’ da sommozzatore un po’ da alieno, si risveglia all’alba in un porto. A piedi raggiunge una Algeri deserta, e conquista i pochi metri che lo separano dalla liberta’. Anteprima italiana   A man wearing a strange suit, a kind of an “alien” suit, wakes up at dawn in a port. He walks and reache a deserted Algiers, to conquer the few feet separating him from freedom. Italian...

Iranian Shorts-Pomeriggio di cortometraggi iraniani...

Ore 16.00 – Iranian Shorts – Pomeriggio di cortometraggi iraniani (Tot. 77’). Presenta la sezione Bianca Maria Filippini, esperta di cinema iraniano.    – A Few Kilometers Away – Regia di Ebrahim Irajzad (Iran, 2013, 17′) vo. persiano, sottotitoli: italiano, inglese. Una donna matura offre un passaggio a una giovane incinta. La conversazione che si sviluppa tranquilla nel piccolo abitacolo della vettura, rivela una verità sconvolgente. Un film “doppio” anche nella costruzione.    – Red Thing Regia – di Ramin Rahimi (Iran, 2013, 1′) vo. persiano, sottotitoli: italiano, inglese Una gigantesca creatura rossa invade la città e cerca in tutti i modi di attrarre l’attenzione della gente. Mentre una donna continua a parlare al telefono, del tutto ignara della distruzione al di là della sua finestra.    – Keep Us, Keep Us – Regia di Ehsan Amani (Iran, 2013, 21′) vo. persiano, sottotitoli: italiano, inglese. Una giovane coppia sposata e un amico in macchina. Chiacchiere, risate, tutto ripreso dal cruscotto. Poi uno scherzo cambia l’atmosfera dell’abitacolo e forse le vite dei suoi occupanti.    – Good Childhood Days – Regiadi Alyar Rasti e Siavash Naghshbandi (Iran, 2013, 5′) vo. persiano, sottotitoli: italiano, inglese. Un salto indietro negli anni ’80, accompagnato dalla versione rock contemporanea di una canzone per bambini dell’epoca. La musica è della famosa band iraniana Bomrani.    – Make Art Not War – Regia di Icy and Sot (Iran, 2012, 4’) – senza dialoghi Una città di cartone e un carro armato che spara graffiti colorati sui muri. Icy e Sot sono i nomi d’arte dei due fratelli Sadeghpour, “graffitari” iraniani noti per i loro bellissimi disegni, che spuntano a sorpresa lungo le strade intasate dal traffico e dallo smog.    – Under the Colours – Regia di Emaeil Monsef (Iran, 2011, 20′) vo....

Their Feast

Ore 17.30 Regia di Reem Morsi (Egitto, Canada, UK, USA, 2012, 20’) vo. arabo, sottotitoli: italiano, inglese. – REPLICA – Alla vigilia della rivoluzione egiziana, una madre prepara una festa per celebrare il rilascio del figlio più grande dalla prigione. Il figlio più giovane, spedito alla ricerca di quello che manca per festeggiare degnamente, si confronta con le diverse opinioni dei vicini su quello che sta accadendo. Lo sguardo coinvolgente di una giovane regista sull’evento che ha cambiato il suo Paese. Anteprima italiana.   In the wake of the 2011 Egyptian Revolution, a mother prepares a feast to celebrate the release of her eldest son from prison. The family’s youngest son goes on the hunt for the one ingredient they can’t afford, encountering his neighbours’ varying positions on the recent uprisings. With compassion and gripping realism, Reem Morsi gives voice to the emotional legacy of this historic event. Italian...

Kabul at Work

Ore 20.30 Regia di David Gill (Afghanistan, 2012, 15’) vo. dari, pashto, sottotitoli: italiano, inglese. Proiezione di 3 videoritratti di Kabul at Work, il progetto multimediale che racconta la Kabul di oggi attraverso gli uomini e le donne che contribuiscono ogni giorno, con il loro lavoro, a farla rinascere. Anteprima italiana alla presenza del regista   Screening of 3 video portraits of Kabul at Work, a multimedia project that tells of the city of Kabul nowadays through men and women who contribute every day, through their work, to revive it. Italian premiere in the presence of the...

Behind Me Olive Trees...

Ore 15.00 Regia di Pascale Abou Jamra (Libano, 2012, 20′) vo. arabo, sottotitoli: italiano, inglese. Tornati al loro villaggio di origine nel sud del Libano dopo dieci anni trascorsi in Israele, Maryam e il fratello si ritrovano circondati da ostilità e sospetti, per il fatto di essere figli di un agente del “Lahd”, che aveva collaborato con l’esercito israeliano prima della liberazione del Libano nel 2000. Anteprima italiana   After living in Israel for 10 years, Mariam and her brother return to their native village in southern Lebanon. Their homecoming is treated with suspicion and hostility as they are the children of an agent of the ‘Lahd army’, who was cooperating with the Israeli forces, before southern Lebanon was freed in 2000. Italian...

Kaloo School

Ore 18.00 Regia di Sahra Mosawi (Afghanistan, UK, 2012, 10′) vo. dari, sottotitoli: italiano, inglese. La tenacia di una ragazzina afgana di 9 anni per avere un’educazione. Dopo aver portato il gregge al pascolo, Fakhere affronta ogni giorno un lungo cammino, per raggiungere la scuola ad alcune ore di distanza dal suo villaggio, tra le montagne dell’Afghanistan centrale. Anteprima italiana alla presenza della regista.   School has never been something to be taken for granted in Afghanistan, especially for girls. The result is that more than two-thirds of the Afghan population is illiterate, and the percentage is even higher among women. Fortunately, 9-year-old Fakhere does go to school, albeit after tending the sheep. Italian premiere. In the presence of the...

Good Childhood Days

Ore 20.30 Regia di Aliyar Rasti (Iran, 2013, 3′) vo. persiano, sottotitoli: italiano, inglese. Un salto indietro negli anni ’80, accompagnato dalla versione rock contemporanea di una canzone per bambini dell’epoca. La musica è della famosa band iraniana Bomrani. Anteprima...

Red Thing

Ore 22.30 Regian di Ramin Rahimi (Iran, 2012, 1′) no dialoghi. Una gigantesca creatura rossa invade la città e cerca in tutti i modi di attrarre l’attenzione della gente. Mentre una donna continua a parlare al telefono, del tutto ignara della distruzione al di là della sua finestra. Anteprima italiana   A giant red thing invades the city and desperately tries anything it can to get people’s attention. Italian...

Bulaq

Ore 16.15 Regia di Davide Morandini (UK, Italia, Egitto, 2011, 25’) vo. arabo, sottotitoli: italiano. La rivoluzione in Egitto vista attraverso la popolazione di Bulaq, popolarissimo quartiere a pochi metri da piazza Tahrir, fatiscente e vivacissimo, dove la gente combatte da anni per la sopravvivenza. Con la rivoluzione, gli abitanti del quartiere hanno fatto sentire finalmente la loro voce, anche se nessuna delle loro richieste è stata ancora esaudita… Alla presenza del regista   The revolution in Egypt as seen through the population of Bulaq a very popular district a few meters away from Tahrir Square, where people fhas been fighting for yearsto survive. Through the revolution, people in the neighborhood did finally hear their voice, even if none of their demands have yet been answered … In the presence of the...

Just Play

Ore 17.00 Regia di Dimitri Chimenti (Italia, Francia, Palestina, 2012, 58’) vo. arabo, sottotitoli: italiano. C’è un’associazione culturale che da 10 anni porta le sue scuole di musica in un territorio che dai campi rifugiati del Libano arriva sino alla Striscia di Gaza. Il suo nome è Al Kamandjâti, vi lavorano insegnanti di tutto il mondo e raggiunge migliaia di bambini. Per Al Kamandjâti, l’educazione musicale non è solo il miglior mezzo per proteggere la vita, ma anche il più efficace tra gli strumenti di resistenza. Alla presenza del regista.   There is a cultural association that for the last 10 years has brought its music schools in a territory from the refugee camps of Lebanon up to the Gaza Strip. Its name is Al Kamandjâti, with teachers from around the world and reaches thousands of children. For the Kamandjâti, music education is not only the best way to protect life, but also the most efficient tools of resistance. In the presence of the...

Make Art Not War

Ore 15.00 Regia di ICY and SOT (Iran, 2012, 4’) senza dialoghi. Una città di cartone e un carro armato che spara graffiti colorati sui muri. Icy e Sot sono i nomi d’arte dei due fratelli Sadeghpour, “graffitari” iraniani noti per i loro bellissimi disegni, che spuntano a sopresa lungo le strade intasate dal traffico e dallo smog. Anteprima italiana   A cardboard city and a tank that shoots beautiful graffiti on the walls. The title says it all: Make art, not war! Italian...

This is London

Ore 20.30 Regia di Mohammed Rashed BuAli (Bahrein, UAE, 2012, 17’) vo. arabo, sottotitoli: italiano, inglese. Per una coppia di anziani genitori mandare una fotografia al figlio a Londra non dovrebbe essere un compito difficile. Ma quando la moglie si rifiuta di mettere piede in uno studio fotografico, il fotografo deve trovare un modo diverso per fare il suo lavoro. Peccato che ci sia sempre qualcosa che vada di traverso… Anteprima italiana.   A couple’s mission to send a photograph to their son in London should be an easy task, but when the wife refuses to go to the studio, the photographer has to think of innovative ways to capture the perfect shot. Italian...

Kabul at Work

Ore 16.00 Regia di David Gill (Afghanistan, 2012, 15’) vo. dari, pashto, sottotitoli: italiano, inglese. Proiezione di 3 videoritratti di Kabul at Work, il progetto multimediale che racconta la Kabul di oggi attraverso gli uomini e le donne che contribuiscono ogni giorno, con il loro lavoro, a farla rinascere. Anteprima italiana alla presenza del regista   Screening of a 3 video portraits of Kabul at Work, a multimedia project that tells of the city of Kabul nowadays through men and women who contribute every day, through their work, to revive it. Italian premiere in the presence of the...

JFIF;CREATOR: gd-jpeg v1.0 (using IJG JPEG v62), quality = 82 C    !'"#%%%),($+!$%$C   $$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$" }!1AQa"q2#BR$3br %&'()*456789:CDEFGHIJSTUVWXYZcdefghijstuvwxyz w!1AQaq"2B #3Rbr $4%&'()*56789:CDEFGHIJSTUVWXYZcdefghijstuvwxyz ?q΍ǯ4RR0ztolu?%]ތ?&h>-GIP)''OI`.N'?Z2}OH9(}Hh~Tb1 ,Fy? F2:P>s{tJ7SѸΐ(A 4n>&>s.zѓ4d@?Z`>4>4ЀQf/JL=9/l廹}¥ jvz\ =PF$bo弑t[{T8R 09^{U}3d [VƱe?}k(6 N9hd i1njYdb^gVHB^{IKIE OB+xI][;PzQ֨4%Q3GZ=hFhގtFF)i(KzNit4fuL< W]eӈY|H<8ץbmթx#c\,汭~GcZ6\5֛S$1uY-!XPαVy NqRD%kCۍ(qog:%9X$64Y J:I~15iAAێƵeR =m5n[x"arb{p8C7zLDh'zGJO&E'Q?:\cg!R0QX>>> @[ۂV#О :ڝ^jsWWJR*Di<)Lvb ~] ROFSkkmE'v Y/: \o801bU~=誚NkjryNqVWA)))zt DPčaN][&FOzJӮY}w*<= `%ו93|v?%$:>}hTMŢ 7xF0oN C] 9rpk兼e8o.=c~ E:a=phI;\1GlU_|%Ickm ncs2X~ᙴMgKUnb~ocd\0*!wUW ebpi^B@^%H5-QӚqюdms eAw?u {uz'Bw>KK/:dž|8WN;ɉȬgyPt60%{v%y|%3#`}:SxGcmd^:;6y\z5ZSCKs\׉&{MH$YVcs0,[ݝ̸5bfKPBAx;eMZǺ֟Ϲ ~X}+?z+j:NڴcUvA~?Q_P<4@@=z'S䞆'|UkM-e!pV_j}F[Iwv,Yω_~ BRQ=k6zW5zzxj\$rsjk]E0r9{y&;(j}Bt}BBq.c̊;}GK|%K7fRyȚ7YcIƽ*3b){9v{mrW A|"-Nh#\G ^Lb{2]Yvn^!k:4D3 !*o>ԑLޫM 91]TN.ct%t3lA:8UHǝsdrƩt9..=;*jՔtݛ'HfYe\ޣa{L^F3 9 "%_ ^ ?c͏d9 !qBum"9kۭuO9@kcrJ@mEz&˥z&b~&U<{fڊgXJ+]tx}pZ锦Ht >ɫwȱU'sx՚fnhZŬ5xdlSBP-t_+gT-mn 9BxJ'5Keehy)nr8*^r8ᢩZJIB${<4}/]$- #m$:DWWS' (xFkXѪFN2N+S/lܓP+>8&I9q׵ZԵif)^5W+yhצqGV/OI4:9?ai4Ip@ _t ԇ ׯ<7mSG!Kmjʣ'\;I*sLV:.HE}E _[}VCd?|[Z y9qkNSG%mϡ>!|d<in{c?_jɥ/y3nPGuKi$ֳBa94g/,!Sn j/(Upy WkuzPbH+8n\EH!A>y ;pPcS`TAjS2V#@}\0$qT(IJf 4HISP182]tj4eG2:sVE>O163O殌i}\ͫ&k6g,@ֵkd+Rw1i?!b=kThfRZz\V԰Yz ܧ u9cvHTQfpk2U'Yd98+.LSx= T|8` 6``EY3O(6OATqU`uBrYӶ) y&V=rOWBT0Zp3UY@5Kkm;V0jռ\ `8<%gcy{5Һ_>>!PQ-A]?PΉp} 4էigrS+n6Wsf`5Kwq$:{ԚE۞ME͵BzuqGtŸ QWfv#H7R 0vRS +v+N{zp$Ng9*T ғ$YA *O2ǽYLi'!E"|rkoFk𪳰#wZGsk>ZCbGA}p{W_kϽs+-\f8ⳮV5.5|p G 7^=)5-ZE`GPn=؞[m<$rz:[ g/SFl0'{ H՗Ԁg-;I;Ia*KrҴѫ3qfŭH߃塜3[KJD5ePWs)D8~ZeFNj|%co:S 5L9+V+-p=&+{@#cS9;=i46Z{񏘟@ FP}#`ҕ4{3נi7!U-hn#| ]ͅZčEɨu:ݱO_;x^!'ֵkZ]1Hcj(U[؞ky@'#"igLxHEZ4p1i|rXς- ѝmߥ7*sR zBJQ*`wur#3B1aH']U(rJ>Fmm#&Xvz fk]>w %V4wVvONsUbKi_Q8hY=ÑQ#Լ JcI~\dj}&CcY6aTb0A֔BvuiS"i']ˀèwAFE=LDS#ԮZ:8Mb#(⦙#bá]{c 4g PٕJl.E GP8ҢsԃҡU"%xxri6T}*X<9Ys3b)w gv.BK M1%<(b&5?1 8>*/wR*U+['y6FbCsrc4}j΍ˡdԖy]$dr35p쯇j3υO&Ti=N|Di7e +v\EZKUrq+QSzBjlѥ#2FZK?*7p{TkN򬽙N?c"~t:o,`;s7Y$2ǧaZOZғޛr͸)x'5d ڬcT^F&#'*nZgvX!ϽJIj%5|Jz"y>[ujr?6¤L&ޮ*=IJ踯)Ȫ=!Z$HgZRr8;yr;uy >2n$|GiiiFzO*QSnB`'ZSk>_+O"4_*GL)"=|GpMssE[kGsUN#fDh)j$cCWQD;Z@wJ(l\tF"9O'LG9(K(oL7)8ҙ܍EcYjfAb+Ma|j0UAb&N(4MS䒹%PblQS.bXcc+) ' s1(fܧt@q(#Hɧ b*(
Warning: fopen(http://middleeast.netseven.it/wp-content/uploads/2013/03/NOOR-222x180.jpg): failed to open stream: HTTP wrapper does not support writeable connections in /home/middlea1/public_html/preview/wp-includes/class-wp-image-editor.php on line 425
Noor
Mar23

Noor

Ore 21.00 Regia di Ahmed Ibrahim (Egitto, USA, 2012, 15’) vo. arabo, sottotitoli: italiano, inglese. Per festeggiare il Ramadan, Fingo, 13 anni, vuole decorare di luci colorate le strade del quartiere povero del Cairo in cui vive. Si rende subito conto che la questione è molto più complessa di un filo di luci da appendere: deve battersi per farlo, conquistare i suoi vicini, e poi appenderle… il tutto in soli due giorni! Anteprima italiana alla presenza del regista.   Thirteen-year-old Fingo wants to hang lights outside his flat for Ramadan. He quickly realises there’s much more to the lights than just decorating. He has to take a stand, win over the community and hang his lights. All in two days! Italian premiere, in the presence of the...