Tags

Related Posts

Share This

Blue

Blue_02

 

Ore 20.45

Regia di Abo Ghabi

(Siria, 2015, 12′) vo. arabo, inglese, sottotitoli: italiano, inglese

 

 

In un luogo dove non sembra ci sia un domani, resta almeno la musica a riempire di misericordia un presente ferito. Siamo nel campo profughi palestinese di Yarmouk in Siria, sotto assedio da oltre 450 giorni, e la musica – diversamente dall’acqua e dall’elettricità – continua a fluire ininterrottamente dal pianoforte malridotto di Ayham Ahmad.

Anteprima Italiana

 

 

In at least one place where the future feels lost, music still fills the present with a kind of home-made mercy. The place is Yarmouk, Palestinian Refugee Camp outside Damascus, the present is a siege of over 450 days, and the music – unlike water and electricity – keeps flowing unstoppably from Ayham Ahmad’s battered upright piano.

COMMENTI